clandestini

Clandestini a casa nostra. Eccoci qui a respirare l’aria polverosa di casa approffittando che oggi gli operai non lavorano. E aggiorno il blog, leggo la posta…
Come si sta male senza le proprie abitudini. E poi l’idea che fra una settimana nuovo trasloco… insomma pensavo l’avrei vissuta meglio. Ma pazienza. Addà passà la nuttata… non so se l’ho scritto bene ma il senso è quello. Abbiamo deciso che andiamo da Silvana, a Rutigliano. Credo sia la cosa migliore anche perchè possiamo lasciare lì i gatti anche dopo ed essere più liberi di noi. Già pure i gatti stanno vivendo come clandestini nella casa in cui siamo perché abbiamo scoperto che la proprietaria, mamma del nostro amico, odia gli animali in casa. Eppure noi  a lui, al nostro amico glielo avevamo detto che avevamo i gatti. Poveri micetti, costretti a starea chiusi in una stanza, con le finestre chiuse per non farsi sentire… beh, vado.

2 responses to this post.

  1. Posted by tiziana on 30 giugno 2008 at 15:03

    poveri mici… ma san vito?

    Rispondi

  2. Posted by Unknown on 2 luglio 2008 at 06:33

    già. ma facciamo tutti sacrifici, pure loro. san vito… non è così semplice perchè ci deve andare ogni giorno qualcuno di affidabile… proviamo da silvana e poi vediamo che succede.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: