un saluto

Domani giornata piena. Almattino ho l’esame del corso di perfezionamento. non dovrei avere problemi, anche perché questa settimana io e l’husband abbiamo studiato sodo. Solo che… ho tanto sonno e spero di riuscire a conservare un po’ di lucidità. Sto lavorando tanto…
E stasera me ne vado a molfetta perché l’esame è a Trani, così domani niente ufficio. Mi sembra quasi strano.
Ah e poi, udite udite, 
domani sera c’è la dimostrazione di chi kung a cui io parteciperò in qualità di "cavia", insomma per far vedere che tutti ma proprio tutti possono farlo. Mi sa che farò proprio una bella figura…
Lo so vorreste essere lì  a vedermi… Beh vi racconterò.
Ah è ho ripreso a leggere. Il libro sulla compagna Mara è propro quello che volevo per capire meglio quegli anni e le BR che sono la mia passione (interesse storico).
Intanto, che dite, cade sto governo? bah.
Un saluto a tutti. Speciale alla splendida Flora (sa lei perchè) e a Rosanna che ha messo al mondo il piccolo Jacopo.
Annunci

4 responses to this post.

  1. Posted by Antonio on 25 gennaio 2008 at 00:10

     
     
    la dimostrazione andrà benissimo e per le BR ti consiglio la mia compagna P38 l\’ho preso l\’altro ieri il librio è un romanzo
    http://www.internetbookshop.it/code/9788854109148/morgante-dario/compagna-p38.html
     
    Quattro giovani, sul finire dei tormentati anni Settanta, compiono un percorso politico radicale che – all\’indomani del sanguinario e spettacolare sequestro di Aldo Moro- li porta a "entrare" nelle Brigate Rosse. Animati più da un sentimento di giustizia e di ribellione che da una fede nella dottrina marxista-leninista, Ermes e compagni saranno coinvolti nella spirale di cieca violenza che coinvolge le organizzazioni armate a cavallo tra i Settanta e gli Ottanta. Impareranno a loro spese di potersi fidare solo gli uni degli altri, dormendo ogni sera in case diverse, la mano sul calcio della P38, la pistola letteralmente sotto al cuscino. Nel 1980 Ermes entrerà a far parte della direzione strategica della colonna romana assieme a Barbara Balzerani e Mario Moretti. Per gli altri brigatisti "storici" Ermes e compagni sono come fumo negli occhi, considerati poco più che cani sciolti, più preoccupati di contrastare gli uomini della Banda della Magliana e la diffusione dell\’eroina, che di colpire "il cuore dello Stato". Il loro pane quotidiano non sono gli infiniti pedinamenti degli uomini politici del pentapartito o la riscrittura calibrata di cervellotici comunicati stampa, quanto l\’eliminazione degli uomini del racket o la distruzione a colpi di tritolo del commissariato di quartiere.
     

    Rispondi

  2. Posted by Unknown on 25 gennaio 2008 at 04:44

    sì secondo me il governo cade…;-)))))))

    Rispondi

  3. Posted by Unknown on 26 gennaio 2008 at 05:25

    Non vale! dico a jdx.anto ce l\’ho quel libro, è uno dei prossimi che leggerò. ti consiglio però davero La compagna Mara di Stefania Podda, sperlig e kupfer editore. Fa quasi tenerezza… Poi l\’autrice l\’abbiamo invitatata a monpoli e verrà, non so ancora la data ma ti farò sapere.Ma su questi due argomenti, il governo (anzi le prossime elezioni) e i libro che sto leggendo tornerò con appositi post. Tremate… 🙂

    Rispondi

  4. Posted by SyLv on 27 gennaio 2008 at 12:09

    veramente mari quel libro ce l\’hai perchè l\’hai rubato a Cinzia a Natale e gliel\’ho regalato io
    certo che se ogni tanto non vengo a farti visita tra te e Cinzia ne sparate di bugie!
    vabbè va

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: