buon anno ma…

non dimentichiamo quel che è accaduto nel 2007.
Tra i tanti episodi voglio ricordare questo perché è passato in sordina, se ne è parlato troppo poco. L’opinione pubblica, qualunque cosa sia questa entità misteriosa, non ne sa molto. Perché di alcuni episodi ci parlano fino alla nausea, proponendoceli in ogni salsa (vedi garlasco, perugia e casi affini) e di altri ci danno (se pure) solo la notizia e poi basta. Chi decide cosa dobbiamo sapere? chi stabilisce di cosa dobbiamo discutere in autobus, in classe, dal barbiere… E questa la domanda che mi porto dietro dal 2007. Di questo episodio ne avevo già accennato qui e ne avevo letto qui.
 
  
 
 Buon anno a chi ha fame e sete di giustizia (per fortuna non siamo pochi).
Annunci

2 responses to this post.

  1. Posted by SyLv on 8 gennaio 2008 at 02:23

    purtroppo non ho più il tempo di leggere niente.
    La mia vita è solo lavoro e frweddo (e qualchce buon libro)
    niente internete e quasi niente tv.
    Bye

    Rispondi

  2. Posted by Unknown on 9 gennaio 2008 at 00:38

    E dai. anche la mia vita in qs periodo è solo lavoro, freddo (anche qua), studio (ho un esame il 29) e lavoroextra. nemmeno il tempo e la forza di leggere qualche buon libro. l?ultimo è stato quello della Oggero che mi hai regalato tu. MA la chiave sta che è un periodo. Passa. Ne verranno di migliori. Arriverà la primavera e la luce e il tempo per noi. Tu, piuttosto, ricordati che ciò che non ci uccide ci rafforza, ok? E cerca un internet point una volta alla settimna!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: