appunti di viaggio sparsi

Bella Roma col sole e bella Roma di notte. 
Per quanto vista soprattutto dai finestrini di una macchina guidata da una "signorina" con le idee poco chiare che di cognome fa "navigatore". Mi faranno impazzire quelle diavolerie che mi sembra sempre mi portino fuori dal mondo. Vogliamo parlarne?
Sabato sera volevamo andare all’MTV party ma non ci siamo mai arrivate e poi per uscire da Roma due ore due. Ma non avevate il navigatore? Appunto. Quella è pazza. La signorina dico. Domenica siamo finite in piazza di Spagna. Con la macchina, sì. Per sentire a lei!
viste visitate vissute:
una enolibreria dove ho comprato l’ultimo libro di McCarthy per panovsky.
una spaghetteria che avevo voglia di ritrovare e ci siamo rilassati in tre che ne avevamo bisogno.
una zingara giovane che ha preso quel che noi abbiamo lasciato nel piatto (poca roba in verità) per portarlo a una vecchia piuttosto impresentabile accasciata lì vicino.
sveglia all’alba di domenica (le 11…) da una coppia che litigava (ma c’era anche una terza persona, ua donna) su chi si fosse mangiato la sera prima un piatto di fagioli che era stato messo da parte. E come urlavano! erano fagioli o pepite d’oro? E poi sarebbe bastato aspettare un altro po’ e il colpevole… si sarebbe tradito da solo.
Questi sono solo appunti sparsi e suscettibili di variazioni, quasi delle istantanee… dal momento che non ho portato la macchina fotografica.
E comunque sono tornata. Stanchissima e con pochi ma buoni propositi che già s’infrangono sul muro della quotidianità. Ma resisto… e
LASCIO
UN FRAGMENTO DI ME
BALLERINO
NELLA TUA ETERNITA’

8 responses to this post.

  1. Posted by Unknown on 17 settembre 2007 at 13:33

     non toccare la signorina del navigatore…la mia mi ha cambiato ( in meglio ) la vita….sempre precisa e puntuale…ha eliminato
    tuttocittà…piantine stampate da internet ( mai precise )…richiesta di informazioni a improbabili vecchietti che, ovunque  mi trovassi, immancabilmente mi rispondevano  " NON ZZONO DIQQUI"…….e io che mi sparo per lavoro un 100 km l\’anno dirò sempre viva la sig. del navigatore..
     
    p.s.
    avete provato a mettere la voce da uomo…sai a volte la rivalità tra donne ;-))))

    Rispondi

  2. Posted by Unknown on 17 settembre 2007 at 13:57

    Sì vabbè, non dico che non sia utile ma non possiamo affidarci totalmente a lei o a lui . Cioè penso che dobbiamo utilizzare la tecnica per vivere meglio senza però perdere la nostra umanità. Vuoi mettere chiedere le indicazioni ai passanti?🙂 Dico che forse il navigatore  non ci fa capire più niente del luogo in cui ci troviamo e ci priva di qualcosa. Cioè mi spiego meglio, se non memorizziamo la strada fatta per arrivare in un posto, per esempio, perché tanto ci guida lui/lei, poi perdiamo il gusto quando magari dopo un anno o più ci ritorniamo di ricordarci la strada e di ritrovare nella nostra memoria le sensazioni legate a quella primavolta.

    Rispondi

  3. Posted by tiziana on 17 settembre 2007 at 14:20

    e infatti johnnydx non memorizza mai le strade e anche dopo 3 anni ogni volta è come la prima volta!! 

    Rispondi

  4. Posted by Unknown on 17 settembre 2007 at 14:40

    Eh eh. Lo stesso silvà… sono uguali… anche se  non lo ammetteranno mai

    Rispondi

  5. Posted by Unknown on 18 settembre 2007 at 09:17

    per me l\’importante è arrivare…sempre…il come è un dettaglio  

    Rispondi

  6. Posted by luigi vittorio on 18 settembre 2007 at 11:31

    il bello è il viaggio. poi se in compagnia di una voce amica che ti guida è ancora meglio. se poi tu usi il navigatore che usava mio nonno, quando il sistema satellitare era starato per la guerra fredda, e le mappe sono quelle di roma antica… bella mia che pretendi?? 
    posso raccontare pero\’ che erano al telefonocon me, la radioaccesa, la sigaretta, il navigatore acceso che le diceva, gira a destra e dopoun po\’ si sentriva la voce di mariella "ha detto a destra cazzo, siamo andate a sinistra…" e poi chi ti vieta di fermarti e chiedere ai passanti mentre lui tuona "tornate indietro quando potete"?

    Rispondi

  7. Posted by Unknown on 18 settembre 2007 at 16:08

    In effetti c\’era un po\’ di confusione… Io non la reggo proprio la confusione. Mi manda in tilt. Sarà che sono di un\’altra generazione. O, per dirla cruda, sarà che sto invecchiando. Sì lo so, sembro una ragzzina…😀

    Rispondi

  8. Posted by SyLv on 21 settembre 2007 at 11:26

    Quanto la fate lunga
    io a san giovanni vi ho portato siete voi che non avete sentito me che vi dicevo "ecco san giovanni, ecco il palco" e voi, "vai a sinistra" e il palco era lì di fronte che si allontanava alla nostra destra… 

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: