specismi

Ieri sera siamo andati a riprenderci zabù. Mi è dispiaciuto "toglierlo" a mamma che si è proprio affezionata al gatto ma prima o poi dovevamo riportarlo a casa. Che stress il viaggio ogni volta. Il fatto è che lui sta benissimo nella gabbietta (anzi gabbiona visto che gliene abbiamo presa una adatta alla sua stazza), ci va volentieri e ci rimarrebbe a vita ma odia la macchina, ne è terrorizzato, non capirò mai perché. E così ogni volta è un tormento per tutti. Per noi che ci sentiamo in colpa e non sappiamo mai se stiamo facendo bene e per lui che è costretto pure a prendersi le goccette calmanti, anche quelle poco gradite. Con mia madre che dal balcone si informava della situazione forse sperando che cambiassimo idea e lo riportassimo indietro. Ma poi alla fine il viaggio è andato bene. Certo ha fatto a brandelli il piccolo asciugamano che gli avevo messo nella gabbia nel caso gli "scappasse" qualcosa. Giusto per ribadire il suo disappunto. Ma stanotte ha dormito con noi, buono buono ai piedi del letto, e stamattina ci ha manifestato il suo perdono con brevi leccatine. Domani ci andiamo a riprendere Dalia. Altro stress perché lei, al contrario, non soffre la macchina ma odia stare in gabbia come odia tutte le costrizioni. Ma non posso rischiare tenendola in braccio, a parte che odia anche stare in braccio: costrizione pure quella è. Insomma presto ricostituiremo la quadriglia familiare, ma che fatica. Certo sono solo gatti, animali, esseri inferiori. E chi lo ha stabilito? proprio stamattina abbiamo letto un articolo su "lo straniero" dal titolo Specismo e antispecismo.
Lo specismo è "un pregiudizio o atteggiamento di prevenzione a favore degli interessi dei membri della propria specie a sfavore di quelli di membri di altre specie". Lo specismo appartiene alla stessa serie dl razzismo (e mi viene in mente Auschwitz e Se questo è un uomo che ho finito di leggere giusto stanotte e se vi sembra inopportuno il paragone leggete qui) e sessismo, seguono lo stesso schema. Presuppongono la superiorità di una specie, di una razza, di un sesso sull’altro.  Presuppongono, appunto. Certo io gli animali me li mangio, ma sempre con maggiore disagio. Mi manca la spinta definitiva per diventare vegetariana.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: