eroi di oggi

L’eroe antico, da Gilgamesh ad Achille fino a Ulisse ed Enea, si distingue per alcune qualità: sapienza, astuzia, lealtà, sete di giustizia, amore per la conoscenza, attaccamento alla famiglia e alla patria. Secondo te si tratta di valori validi ancora oggi? Quali personaggi attuali possono essere paragonati agli eroi di una volta e chi è per te un “eroe”?

Traccia del compito in classe che ho assegnato oggi. Ne ho letti solo due. Per uno l’eroe è Fabio Cannavaro. Per l’altro sono nell’ordine: il papa, l’esercito italiano, Alessandro del Piero. Non oso pensare cosa troverò negli altri compiti. Li correggerò domani e  vi saprò dire.
Intanto sto sentendo Marco Travaglio ad "anno zero"… quasi quasi eleggo lui a eroe del mio tempo. Mi sembra che ne abbia tutte le caratteristiche. La finta lettera del mullah Omar che ha appena letto è geniale e… brutale nel dire le cose come stanno. Peccato che i miei alunni non lo conoscano, credo non sappiano nemmeno chi sia. Così come non credo che conoscano Peppino Impastato, per esempio, o padre Puglisi, o Rachel Carrie… per citare solo quelli che mi vengono in mente adesso. Tutti morti invano… perché i vivi non ricordano… come dice una canzone di Daniele Sepe che ho sentito di recente e mi ha fatto venire la pella d’oca. Alla fine, però, la colpa della  loro ignoranza non è loro, dei miei alunni cioè, almeno non del tutto. E’ la nostra società adulta che tende a rimuovere i pensieri spiacevoli (sarei tentata di scrivere semplicemente "i pensieri") e a dimenticare e quindi a non trasmettere quei valori per difendere i quali alcuni uomini e alcune donne sono morti. Invano, appunto. Che tristezza.

5 responses to this post.

  1. Posted by SyLv on 13 aprile 2007 at 05:04

    Beh vedo che poi sei riuscita a leggere la lettera
    io ieri mi sono addormentata e non ce l\’ho fatta a vedere l\’amore mio
    ho trovato la tv accesa alle 6 stamattina!
    nei anche io li conosco tutti questi angeli mandati sulla terra
    ma Daniele Sepe è un grande
    forse parli di una canzone di anime candide il mio album preferito
    Baci sorella

    Rispondi

  2. Posted by tiziana on 15 aprile 2007 at 13:19

    c\’è però chi ha la fortuna di avere insegnanti che trasmettono e tengono vivi i ricordi… finchè sarà così gli eroi
    non saranno morti invano, no? Comunque non ti invidio, questi sono gli aspetti più duri del tuo lavoro, mi sa! poi mi dici che giudizio hai dato (e la motivazione!!) ai primi due compiti? mi raccomando, racconta qualche altra "chicca" che non si può trascurare…
    non so perchè stò così, per fortuna la rimozione non è un fenomeno solo sociale. no, non voglio rimuovere, vorrei tirare fuori ma è difficile e io sono pigra… per completare il periodo "sereno", matilda ieri sera è caduta dal balcone. per fortuna c\’erano dei bambini che hanno cominciato a urlare così sono corsa giù a prenderla. E\’ stato tremendo, non si muoveva, non si lamentava, aveva fatto pipì e per un attimo ho pensato che sarebbe morta. siamo andati di corsa dal veterinario, non rispondeva agli stimoli (ago sotto i polpastrelli) talmente era in stato di chock ,piccolina. dalle lastre si vedono solo delle microlesioni ai polmoni, non si sa se c\’è qualcosa alla milza e alla vescica, ma non c\’è niente di totalmente rotto. oggi ha cominciato a mangiare qualche pezzettino dalle mani e fa pipì abbastanza regolarmente, è un buon segno. inoltre "sbanda" meno, anzi comincia a camminare da una stanza all\’altra. non si può escludere una commozione cerebrale e questo mi preoccupa un pò, ma mi sembra che piano piano stia migliorando.
    la vostra famigliola?
    vi tengo aggiornati con lo stato di salute della piccola.
    bacio a tutti e quattro…

    Rispondi

  3. Posted by Unknown on 15 aprile 2007 at 14:42

    Leggo solo ora, reduci come siamo da una giornata fuori casa che te la raccomando seguendo tuo fratello nei suoi giri per il libro. Abbiamo provato a chiamarti. Come sta matilda? Spero non soffra troppo. Ma come ha fatto a cadere mannagia? e voi come state? Chissà lo spavento! Ci si affeziona molto a quei piccoli esserei pelosi… Guarda, manco a farlo apposta, ieri sera zabù ci ha fatto prendere uno spavento che a raccontarlo sembra niente. Era sparito dal tardo pomeriggio, verso sera abbiamo cominciato a cercarlo ma niente, non si trovava. Pensavamo fosse uscito ma perchè non tornava? si era fatto tardi. Ci eravamo convinti che gli fosse successo qualcosa. Osv non riusciva a dormire per l\’agitazione ed è venuto a letto alla 2.30.  Solo allora abbiamo sentito come un leggero spostamento d\’aria. Cerca cerca… quello stronzo si era nascosto sotto il letto, o meglio sul cassetto che sta sotto il letto ed era impossibile vederlo. Lui impassibile, noi l\’avremmo strozzato volentieri! Ma alla fine non è  sucesso niente, solo una notte in bianco. Tienici informati su matilda. Un bacio a tuttietre

    Rispondi

  4. Posted by cinzia on 17 aprile 2007 at 05:13

    Mi fate agitare con i vostri gatti. E tenete aggiornata anche me. Tiziana… vedrai che guarirà… già reagisce bene, vorrà pur dire qualcosa. Insomma, io lo spero per voi e per matilda.
    Vi abbraccio tutti e 7 (Mariella, Tiziana, Osvaldo, Johnny (!) Zabù, Dalia e Matilda)
    Se poi ci fosse anche la PULCE… sarebbe proprio un bell\’abbraccio!
    cinzia

    Rispondi

  5. Posted by SyLv on 18 aprile 2007 at 05:08

    La Pulce ci fosse
    e attendesse che tu ogni tato sbirciassi il suo blog
    e lasciassi anche tu la tua in primis qui.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: