Garrufo o la vita possibile

Buona Pasqua passata a tutti. Io (noi) quest’anno ce l’ho fatta a lasciar perdere tutto e partire. E certo mi è dispiaciuto non vedere tanti amici e non stare con le sorelline… ma mi sono resa conto che sto vivendo poco, e che devo imparare ogni tanto a lasciar perdere le vocine (è una storia lunga…) e infatti per tre giorni le vocine hanno lasciato perdere me. E me la sono goduta questa breve vacanza nel verde dell’Abruzzo. Decisamente. Vabbé ho anche messo su un paio di chili per quanto abbiamo mangiato ma come dire di no a "nonna" Cesira (ah già mi manca la sua voce, la sua genuinità) e alla sua pasta fatta in casa, alle verdurine del suo orto, alla carne dei suoi animali… Mi sono proprio rigenerata e spero che questa carica duri almeno qualche settimana. Ho anche pensato molto in questi giorni. E mi sono chiesta se non stiamo sbagliando tutto, se non è il caso di cambiare vita, di invertire la rotta. Lo penso innanzitutto a livello personale ma anche globale. Che vita è la nostra?
Ci tornerò su. Intanto vi regalo questo ciliegio in fiore.
 
E poi stasera questo film di Ermanno Olmi, piccolo capolavoro sul senso della vita, della storia, della religione. Degna conclusione delle riflessioni di questi giorni.. E quanto mi piacerebbe poterne parlare con qualcuno, confrontarmi… uffà.

4 responses to this post.

  1. Posted by Antonio on 11 aprile 2007 at 03:40

    centochiodi

    …fa parte di un gruppo terroristico…di un Corpo integralista-Si. Ho fatto parte del Corpo Docenti
     
    questa è la battuta più bella del film🙂

    Rispondi

  2. Posted by Unknown on 11 aprile 2007 at 04:45

    Verissimo!🙂

    Rispondi

  3. Posted by SyLv on 11 aprile 2007 at 08:31

    vedi
    già hai trovato con chi parlarne e confrontarti
    poi tu c\’hai il marito tuo che è una santa cosa
    e poi se a me li consigli sti film prima che spariscano dalla circolazione…

    Rispondi

  4. Posted by Unknown on 11 aprile 2007 at 13:04

    Sì, vallo a vedere. Si tratta di un film volutamente modesto ma… grande. Mi è piaiciuto molto. A me ha colpito il finale. Se ti do i consigli dici che faccio la saputella…

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: