dovere donare

Stamattina sono andata a donare il sangue e sono contenta che non mi abbiano rimandato indietro come è successo le ultime 2 volte. Finalmente mi sono sentita utile. Un soggetto e non un oggetto della Sanità Pubblica. Mi sono sentita bene intanto perché se mi hanno fatto donare significa che sto sostanzialmente bene (a dispetto di come mi sento) e poi perché ho fatto qualcosa di "civile" e di utile. Il mio è il gruppo 0 ed è particolarmente ricercato in quanto donatore universale, e anche per questo motivo mi sento quasi in dovere di donare. "DOVERE DI DONARE" sembra uno slogan pubblicitario! Anche se, a pensarci, è UN OSSIMORO perché il "dono" non può essere un "dovere".
Comunque… il bello di quando vai a donare il sangue è che al centro trasfusionale tutti ti trattano con i guanti bianchi (ehm, in senso metaforico), i sorrisi si sprecano, ti ringraziano in ogni momento, ti offrono il caffè (lo fanno apposta per te!), accendono la televisione per distrarti, rispondono a tutte le tue domande anche a quelle che non hai fatto e, naturalmente, stanno bene attenti a farti meno male possibile con l’ago. Si interessano a te. O almeno fingono molto bene. Alla fine è una esperienza piacevole. Davvero! e invito tutti a farla.
Però mi fa anche rabbia. Perché basta così poco per far sì che un "paziente" si senta accolto. Invece, se mi recassi oggi stesso in qualasiasi altro reparto di quello stesso ospedale (o di un altro ospedale) il minimo che potrei sperare da parte di medici e infermieri è l’indiferenza. E fa male. E’ la cosa che fa più male quando hai bisogno di ricorrere a cure ospedaliere. Il sentirti trattato come un oggetto, come se dessi fastidio. Io proprio non lo tollero. Ma cosa costa ai medici, alle infermiere, al personale amministrativo fare un sorriso in più? Tra il non farsi coinvolgere dai pazienti e trattarli male ci sono tante altre opzioni. Vabbè…
Io martedì mattina ho la visita dermatologica al Policlinico. Quasi sicuramente se verrà confermata la diagnosi del PROFESSORE DALLE TARIFFE D’ORO dovranno operarmi. Un chirurgo plastico credo. Ecco, non è tanto l’intervento a spaventarmi né l’attesa del responso dell’esame istologico, quanto il trattamento umano che mi aspetta. Sarà che ho avuto diverse esperienze negative in tal senso. Meglio non pensarci altrimenti… fuggo in Svizzera.

2 responses to this post.

  1. Posted by ilaria on 5 gennaio 2007 at 11:04

    Già… donare di fa sentire davvero bene… io sono iscritta alla banca del sangue del policlinico… il pomeriggio dell\’11 dicembre mi chiamarono loro d\’urgenza perché servivano piastrine del mio gruppo (0 negativo il più raro, tu sei positivo o negativo?)…
    così la mattina dopo alle 8 ero lì… sono uscita alle 12… un po\’ debole e con il braccio dolorante, ma mi sentivo davvero bene… durante la donazione (che è durata 1 ora e 15 min perché ho fatto la plasmaferesi, per donare solo plasma e piastrine) chiesi quale urgenza dovessero coprire… e la gentilissima dottoressa mi spiegò che c\’era un bambino a cui servivano assolutamente le piastrine gruppo 0, se non mi sbaglio a causa della leucemia… in quel momento mi si riempì il cuore di gioia… perché stavo aiutando quel bambino con una cosa così semplice!
    Ho già fissato la prossima donazione a febbraio! donando solo plasma e piastrine lo si può fare ogni due mesi e non ogni sei (come è consigliabile per noi donne a causa del ciclo), poiché i globuli rossi e bianchi, per produrre i quali il corpo necessita di più tempo, vengono rimessi in circolo.
    Ciao!!! ci riaggiorniamo!!!

    Rispondi

  2. Posted by Unknown on 5 gennaio 2007 at 11:06

    Purtroppo a Monopoli non fanno la plasmaferesi…a presto

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: