Sabato

Ed è sabato, il giorno più atteso, con la settimana alle spalle e la domenica davanti.
Potersi svegliare senza l’incentivo della sveglia (anche se poi mai dopo le 8.30 per vizio congenito mio), poter fare colazione con il marito (e se no una che si sposa a fare), poter dare da mangiare con calma ai gatti, e far loro un po’ di Succoccole*, magari farle anche al marito. Magari farsele fare. E poi c’è TvTALK che mi fa un riepilogo di tutto quello che mi sono persa in televisione durante la settimana lasciandomi di solito pochi rimpianti. Insomma piccoli piaceri che rendono tutto più accettabile.
E pazienza se ci sono i panni da stendere, i piatti da lavare, l’aspirapolvere da passare, e il bagno non lo vuoi lavare? e c’è la spesa da fare, il pranzo da cucinare… A proposito non ho ancora deciso cosa preparare!
Ma dura poco il sabato e c’è anche la posta elettronica da leggere, le mail a cui rispondere con calma, il mio sito da aggiornare e il sito della sorellina da capire. 
E ci sono i quotidiani che durante la settimana non ho il tempo di sfogliare, i film da vedere al cinema. Ci vorrebbe il tempo anche per una passeggiata e per guardarsi negli occhi.
Insomma il sabato dovrebbe durare tre giorni. Seguito dalla domenica. Così avrei il tempo anche di guardare i conti della cooperativa e di ragionarci sopra, di riguardarmi la redazione di marilena così lunedì impaginiamo.  E poi dovrei fare la programmazione per la mia classe e preparare il compito di Italiano. Tutte cose che durante la settimana non riesco a fare.  
Ho calcolato che passo in treno circa 12 ore alla settimana… sarà per questo che mi sembra di quagliare poco?
Dimenticavo che devo ancora finire il cambio della roba: portare cioè sul tetto le rimanenti cose estive (sigh) e portare giù quelle invernali e sistemarle nell’armadio. Ci sono le librerie ancora da montare… Quando? meglio non pensarci e godere delle piccole cose.
DULCIS IN FUNDO. Questo fine settimana vorrei avere il tempo di pormi delle domande e di darmi delle risposte (alla Marzullo…) per poter prendere delle decisioni. Ma qualcosa mi sfugge. Non mi sento adeguata alla situazione (e quando mai?). Mi servirebbe davvero più tempo (mentale) e un confronto sereno.
In più stasera c’è l’inaugurazione della libreria a Sanvito e non possiamo mancare e quindi devo stirare gli unici pantaloni decenti di osv, altrimenti che si mette? Già che sto mi provo il vestito e nel caso stiro anche quello.
E domani è il compleanno di mia suocera (madò il regalo…) e si torna a Sanvito e così tra oggi e domani sono 280 chilometri. Per fortuna in macchina, per fortuna non guido io.
Non avevo detto che il sabato è il giorno più atteso? Non sempre…
 
Beh, la lavatrice ha finito di sbatacchiare e i panni chiedono di essere stesi al sole…
 
* termine coniato da me – e subito entrato nel gergo familiare – per indicare le coccole a volontà: coccole su coccole sucoccole succoccole…

2 responses to this post.

  1. Posted by SyLv on 19 novembre 2006 at 03:43

    E oggi è domenica. E consolati che io lavoro.
    Ma il week-end prossimo, se la Cicci dice si, me ne sto un po\’ da lei
    a farla sverzellare, e a farmi sverzellare.
    Non c\’è niente da comprendere. Il tutto è complicatamente incomprensibile.
    Ma questo è il bello della vita no?
    La ricetta però no, non è mia.
    Credo sia presa da Mecbeth. Ma io l\’ho presa da Afrodita che Beppe mi ha fatto sfogliare ieri sera.
    Ha detto che me lo vuole regalare. Chissà. Ma prima deve darmi la casa degli spiriti.
    E io prima devo finire la pila sul comodino che è in stand by come lettura, ma in aumento come altezza.
    Non c\’ho una lira. E nemmeno un euro. Ma ultimamente avere debiti per libri non mi pesa… anzi.
    E chi l\’avrebbe detto?

    Rispondi

  2. Posted by Antonio on 21 novembre 2006 at 02:22

    Si il sabato è il giorno più bello sentiti Giorgio (Gaber naturalmente) E\’ SABATO🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: